Una serata tra amici ex ciclisti e campioni

Grazie alla volontà e disponibilità dell'ex Mauro Nannetti ben coadiuvato dagli ex Massimo Salvadori (“Sean Connery”), lo scalatore Marcello Bartoli al braciere e il velocista Simone Biasci che sabato sera si sono radunati a casa "Mauro Nannetti" un buon numero di ex ciclisti che non si sono lasciati sfuggire l'occasione di dare vita ad un inedita squadra fondata su tante vittorie, esperienza e infinita amicizia. Il tutto condito da un menù da far invidia allo chef Antonino Cannavacciuolo. Dalla ricca scelta degli antipasti, passando per un'ottima zuppa di pane, scivolando (tutti in silenzio) su di una signora porchetta fino a fare a sportellate per la braciata di rosticciana toscana doc. Gruppo nuovamente compatto per gustare il gelato di Massimiliano Mori, i vari champagne, caffè e liquori.

Non poteva mancare della bella musica e qualche buon solista che ci ha accompagnato durante le tante storie, aneddoti e rievocazioni storici realmente accaduti.

A comporre il team troviamo grandi nomi del del ciclismo professionistico come Carmelo Barone, vincitore di crono e gara in linea ai Giochi del Mediterraneo nel 1975 e di tante gare professionistiche ed oggi apprezzato “assistente tecnico e cambio ruota, Marco Giovannetti, vincitore di Vuelta, (3° ad un Giro d'Italia), Campione Italiano professionisti, Oro Olimpico della 100 km, oggi titolare dell'Hotel Le Cerbaie di Altopascio, Massimiliano Mori, ottimo dilettante e buon professionista, procuratore di importanti ciclisti e titolare delle famose gelaterie Mori in amichevole concorrenza con le gelaterie di un altro ottimo ciclista Paolo Fornaciari, il velocista Simone Biasci, campione italiano juniores in linea nel 1988 e vincitore da professionista, Antonio Politano, oggi apprezzato direttore sportivo, il giornalista e tecnico Walter Pettinati che segue da vicino il ciclismo femminile e maschile, bronzo ai mondiali juniores (70km), vice campione italiano e campione Toscano dil. 1° Serie, con una breve esperienza nei professionista per problemi fisici, Antonio Alfonsini, buon corridore dilettante, sfortunato nel professionismo, affermato rappresentate di pellami e "gregario" della figlia Federica nella sua Agenzia di eventi moda, l'ottimo dilettante Sandro Manzi, voce originale ed inimitabile di Radio informazioni da 40 anni, Franco Cavallini, oggi titolare dell’apprezzato Calzaturifico Ambra, 2° nel Campionato del Mondo juniores nel 1984 dietro a Tom Cordes, Mansani, Fustaino, Caponi, Zuanel, Grassi, Renzo Donati, il super appassionato di ciclismo meglio conosciuto con il nome d’arte “Capello”.

E il padrone di casa, quel simpatico e stravagante Mauro Nannetti che ci ha ospitato nella sua originale tenuta piena di sorpresa fantasiose e inimmaginabili.
Dulcis in fundo, il giornalista Antonio Mannori che da oltre 50 anni racconta il ciclismo e che ci ha visto tutti in bici sin dalle prime pedalate.

Tanti sono stati gli argomenti affrontati, tante le storie inedite e i confronti con il ciclismo attuale. Idee e soluzioni anche diverse ma tutte unite sotto la stella dell'amicizia che ci lega da sempre e dell'amore per il ciclismo.


Stampa   Email

Must Read

Connect

Stay With Us

Subscribe to our news letter to get the lattst
new on Business